Perchè no?
Cupole Perchè?

Non è solo l'architettura come costruita ma è soprattutto ciò che la circonda e che la sviluppa in funzione dell'uomo: il generale e il particolare, i vuoti e gli spazi, ogni legame produce empatia e permette di creare un collegamento tra i singoli elementi, in modo da coinvolgere emotivamente lo spettatore rendendolo protagonista attivo di ogni progetto di architettura. Lo studio della luce e dei suoi effetti, la contaminazione tra lo spazio e l'illuminazione e il modo in cui interagiscono, è parte integrante della nostra professione. Parlando di ambienti di vita (commerciali o residenziali, pubblici o privati) i nostri architetti hanno messo in pratica conoscenze essenziali per disegnare e definire l'essenza dello spazio in nuove forme o per fornire grande realismo all'architettura, facendo luce come principio generatore, non un semplice elemento decorativo. La tipologia costruttiva “a cupola”, nelle sue diverse declinazioni, è un elemento tipico dell'architettura del Mediterraneo; un'opera architettonica che nasce dalla natura e, sviluppandosi in orizzontale, si fonde in armonia con essa , per un valore estetico unico, oltre che dalle elevate prestazioni bioclimatiche. La plasticità delle forme e le connessioni che possono scaturire dalla composizione delle stesse, fa si che questa tipologia costruttiva sia adeguata alle diverse destinazioni d'uso: dalla struttura ricettiva, alla residenza privata, ai laboratori, alle strutture commerciali, dal complesso ospedaliero ecc.

Le Cupole, l'Ambiente ed il Clima